Per diventare un operatore olistico hai davanti un ventaglio infinito di possibilità ma non tutte le scuole di naturopatia possono definirsi scuola olistica ; alcune, infatti, hanno maggiormente messo l’accento sul riequilibrio del piano fisico, altre sul piano emotivo, altre ancora su quello razionale, e solo poche, per ora, curano principalmente il piano energetico. Scopri la lingua di LUMEN per parlare di salute ai propri studenti.

La Scuola Olistica: un ponte per il futuro. 

Siamo già nella seconda decade del nuovo millenio, al tempo in cui si pensava, anni or sono, potessimo viaggiare su macchine volanti ecosostenibili e, sostenuti dalle innovazioni tecnologiche, potessimo vivere una vita agevole dedicata a noi stessi in armonia col mondo circostante. 

In effetti le cose non sono andate proprio cosi, anzi, siamo in un baratro, un punto di non ritorno, nel quale è obbligatorio cambiare strada e ritornare sui nostri passi. Invece di connetterci con la natura ce ne siamo allontanati e la stiamo distruggendo, al posto che mettere la tecnologia al nostro servizio ne siamo schiavi, al posto che diventare un unica razza umana ci stiamo dividendo sempre più. 

E’ necessario ritrovare le connessioni che esistono tra di noi, tra noi e l’universo che ci circonda e del quale siamo parte. La Visione Olistica è anche questo, è la possibilità che abbiamo di prendere di nuovo il nostro posto nella grande armonia che è l’universo, dalla quale siamo oramai completamente fuori. Per conoscere esattamente di cosa sto parlando è possibile trovare la propria Scuola Olistica

Cosa significa olistica?

Negli ultimi anni forse la parola olistica è stata abusata in alcuni settori, a causa della tendenza che l’ha rivista tornare di moda. Quando succede che siano le mode a guidare le scelte accade spesso che si perda il contenuto a favore del contenitore nel quale qualcosa viene inserito. Cosi come ad esempio è accaduto con il concetto di “green”, ossia di ecosostenibile, che è diventato così un must per la vendita che anche sostanze dannose, come la benzina o altre, sono diventate green, e cosi sembra che siano meno pericolose e a basso impatto ambientale. Sta accadendo, forse, lo stesso al significato di olistico.

L’olismo, parola che viene dal greco e che significa “globale”, è direttamente contrapposto al significato di riduzionismo, la visione attuale che permea la nostra civiltà e che tende a dividere ogni cosa come se fosse indipendente dalle altre. Nella visione olistica, invece, è ben noto come ogni realtà sia in stretta correlazione con l’ambiente che la circonda e che le sue proprietà variano al variare dell’ambiente con il quale si relaziona. 

Per l’Operatore Olistico questo concetto è perfetto per descrivere la visione necessaria al proprio lavoro; racchiude in sè la capacità di considerare l’organismo umano come un’unità inscindibile non descrivibile attraverso la semplice sommatoria tra le parti.

visione olistica

La visione olistica prende corpo per l’operatore olistico solo quando:

  • impara a osservare ciò che accade fuori e dentro di sé con entrmabi gli emisferi, con le specifiche caratteristihe razionali dell’emisfero sinistro e con le peculiari sfumature emotiv dell’emisfero destro:
  • riesce ad unificare ciò che sta sopra con ciò che sta sotto, ciò che sta dentro con ciò che sta fuori, l’uomo con l’ambiente, e cosi via;
  • scorge, dal piccolo al grande, un filo unificatore che lega i diversi elementi in un tutto inscindibile reciprocamente influenzabile. 

Chi è l’operatore olistico

L’operatore olistico , o Naturopata, non è un operatore sanitario, e non eroga alcuna specializzazione sanitaria. Si occupa di trattamenti di riequilibrio Bioenergetico funzionale, basato su teorie e tecniche, volte al recupero ed al mantenimento del Benessere psico-fisico ed al miglioramento della performance.

Il lavoro dell’ operatore olistico è disciplinato dalla legge 4/13 sulle professioni non regolamentate.

L’operatore Olistico può collaborare con altre figure, sia delle medicine complementari che della sanità pubblica, offrendo una valida alternativa per quelle persone che desiderano prendersi cura di se in modo responsabile modificando il proprio stile di vita e migliorando se stesse. 

studiare in una scuola olistica

Esistono anche numerose associazioni olistiche nelle quali è possibile incontrare operatori del settore ed alcune di esse sono anche dedite alla formazione degli stessi. Una di queste, tra le prime in Italia per fama ed importanza, è LUMEN.

LUMEN, Medicina Olistica scuola di vita 

Esiste un luogo dove le persone praticano giorno dopo giorno medicina naturale, dove si usano le antiche e le nuove conoscenze per supportare e recuperare la vitalità dell’individuo. Una scuola olistica nel vero senso della parola, non un luogo di teoria, ma un officina di conoscenza pratica. Questo luogo è LUMEN. 

Una scuola che, dal 1992, si occupa di formazione olistica, arrivata a portare al parlamento europeo, nell’aprile 2019, la proposta  SALUS, finalizzata a creare prevenzione e formazione a livello europeo. 

sede di LUMEN scuola di naturopatia olistica

In LUMEN la Naturopatia Olistica è respirabile in qualsiasi attività si compia, con la consapevolezza che ogni azione, pensiero, intenzione che l’essere umano compie, ha un impatto su se stesso, sugli altri e sul pianeta nel quale viviamo. Pertanto, con sfumature diverse, ogni componente di LUMEN è attento a quello che fa nel piccolo, per nutrire il grande. 

Molte vie per un unico scopo

Una visione olistica che ha fatto parte da millenni di varie culture, anche se, nella storia della Naturopatia, in effetti, non tutte le scuole o discipline possono definirsi olistiche; alcune, infatti, hanno maggiormente messo l’accento sul riequilibrio del piano fisico, altre sul piano emotivo, altre ancora su quello razionale, e solo poche, per ora, curano principalmente il piano energetico. Le scuole olistiche vere e proprie si possono definire quelle tradizionali del passato, come la Medicina Cinese, quella Ayurvedica, quella Ippocratica degli umori e delle costituzioni. 

Nelle scuole a carattere fisico possiamo citare la D.ssa Kousmine, l’abate Kneipp con l’idroterapia, la dottrina termica di Acharan, gli igienisti. In quelle a carattere principalmente emotivo l’omeopatia di Hahnemann, la scuola del dr. Edward Bach, la Nuova medicina del dr. Hamer, la Psicosomatica, la Medicina Analogica LUMEN. A carattere dominante razionale hanno molta importanza il pensiero positivo, la PNL, l’ipnosi, la meditazione, quest’ultima molto presente anche nelle metodologie che si occupano principalmente del piano energetico, come il Reiki. 

Ogni scuola, comunque, a proprio modo, ha sempre cercato l’equilbrio come base fondante per un benessere olistico reale.

L’operatore olistico oggi

Oltre a conoscere le basi di queste scuole, il Naturopata olistico odierno non può esimersi da una conoscenza scientifica specifica, visti gli enormi passi che la scienza medica ha fatto in direzione di quelli che da secoli sono i pilastri naturopatici, dall’alimentazione all’unità del corpo-mente: basti pensare alla psiconeuroendocrinoimmunologia e all’epigenetica e di come queste scienze moderne abbiano aperto la strada e le menti verso innumerevoli risultati. Gli scienziati studiano l’uso della meditazione, dei massaggi, delle terapie tradizionali, e già si spingono in direzione della preghiera, della forza della fede, intesa come la capacità dell’organismo di rispondere alle nostre convinzioni. 

Senza giudicarne la forma, ma valutando i risultati, il terapeuta olistico LUMEN viaggia tra passato e futuro, con l’obbiettivo di sostenere nel modo migliore, con i vari strumenti a sua disposizione, in base alle proprie caratteristiche e a quelle dell’utente la Forza Vitale innata dell’idividuo. Nel vasto mondo delle discipline olistiche e bionaturali sa prendere ciò che gli serve grazie alla grande pratica svolta in aula e alla profonda preparazione professionale validata da esami seri. 

Diventa un operatore olistico con LUMEN

LUMEN è la scuola olistica per chi vuole diventare un operatore olistico pronto ad accogliere le persone, sicuro dei propri mezzi e di ciò che ha imparato e sperimentato durante la propria formazione. Sia il monte ore che il tempo di pratica della scuola sono aggiornati con le più importanti linee guida internazionali per la formazione in Naturopatia

Ma la forza di LUMEN non è solo questa, ma è quella di offrire insegnanti che vivono relamente quello che promuovono, che conoscono molto bene quali siano le difficoltà, i passaggi e i benefici di variare stile di vita e di creare relazioni umane nutrienti e profonde. Tutto ciò a portata di studente! 

In LUMEN puoi ricevere trattamenti olistici direttamente dagli insegnanti della scuola! In questo modo hai la possibilità di conoscerci profondamente e conoscere il reale valore della scuola e della professione che intendi scoprire. Un’opportunità unica, che aiuta a creare un ambiente scolastico speciale, dove gli studenti sono i primi a mettersi in gioco e a cercare di migliorare se stessi. 

Cosi diventare operatore olistico diventa più semplice, il percorso che lo studente intraprende lo rende sicuro di quello che sta studiando e sperimentando. 

Frequentare LUMEN vuol dire seguire un vero corso olistico, unione di razionalità ed esperienza diretta. Uscire da una scuola e sentirsi pronti per fare il terapista olistico non è semplice, ma è quello che accade a chi ha imparato da noi. Una sicurezza dei propri mezzi guadagnata sulla propria pelle!

Se il tuo obbiettivo è diventare un operatore olistico completo, preparato, professionale, pronto, vieni a conoscerci!

diventa naturopata

Enrico Lambri
Enrico Lambri

Naturopata, Operatore del Benessere ed Estetista. Docente di Naturopatia Olistica e diverse discipline manuali presso LUMEN, lavora da anni in centri benessere di prestigio dove ha acquisito una grande esperienza sul campo. Co-author di pubblicazioni sulla medicina naturale olistica edite da LUMEN Edizioni.

Tu cosa ne pensi? Condividi con noi la tua esperienza